Carrello

0 articoli 0,00 €

My Cart -

0 articoli
Categorie

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI INGADGET (FIDELIA S.R.L.)

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI INGADGET (FIDELIA S.R.L.)

 

1. Ingadget

1.1 Le presenti condizioni si applicano a tutte le offerte fatte da e a nome di Ingadget, divisione dell'azienda Fidelia S.r.l. specializzata nella vendita online di articoli promozionali e regalistica aziendale, con sede e uffici a Milano, Italia (iscrizione alla Camera di Commercio "Fidelia S.r.l.", partita IVA IT02805660137) e a tutti gli accordi siglati tra Ingadget ("Ingadget") e qualsiasi controparte ("Acquirente") in merito alla fornitura di prodotti e servizi ("la Fornitura") da parte di Ingadget, nonché ai negozi giuridici sottesi a tali accordi.

1.2 Non trovano applicazione le condizioni dell'Acquirente, che vengono espressamente respinte.

 

2. Stipula dell'accordo

2.1 Le offerte e gli impegni verbali sono vincolanti per Ingadget solo nella misura in cui e dopo che essi sono stati confermati per iscritto da quest'ultimo. Tutte le offerte di Ingadget e a suo nome sono senza impegno, salvo indicazione scritta espressamente contraria.

Se l'Acquirente ha fatto pervenire elettronicamente a Ingadget una dichiarazione relativa a un'offerta o un'accettazione, l'accordo si riterrà concluso in caso di conferma elettronica di Ingadget di detta dichiarazione.

 

3. Prezzi

3.1 I prezzi si basano sul tipo e l'entità della Fornitura, secondo quanto indicato nei listini prezzi di Ingadget ("Listini prezzi"). I prezzi sono franco fabbrica (Ex Works; Incoterms 2010), IVA esclusa.

3.2 Ingadget ha il diritto di modificare i prezzi convenuti dopo la stipula dell'accordo e prima della fornitura in caso di aumento dei prezzi di fattori associati ai costi quali fluttuazioni dei tassi di cambio, materie prime, costi dei salari oppure in caso di misure statali, quando tali situazioni si sono venute a creare dopo la stipula dell'accordo, ma prima del momento della fornitura.

 

4. Fornitura

4.1 Salvo indicazione scritta espressamente contraria, la fornitura avviene franco fabbrica (Ex Works; Incoterms 2010) presso Ingadget. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 3, nel caso di forniture di quantitativi esigui di prodotti, ai prezzi si applicherà un supplemento. Le forniture di quantitativi esigui e i supplementi sono meglio precisati nei Listini prezzi on line.

4.2 L'Acquirente è tenuto a ritirare la Fornitura nel momento in cui gli viene fornita, dando tutta la collaborazione e le possibilità a Ingadget in tal senso.

4.3 Se l'Acquirente rifiuta il ritiro o si dimostra negligente nella fornitura di informazioni o istruzioni o in altro modo nel prestare la collaborazione necessaria per il ritiro della fornitura, Ingadget ha facoltà di adottare tutte le misure che ritiene auspicabili (ad esempio immagazzinamento da terzi), a rischio e carico dell'Acquirente, senza pregiudizio del diritto di Ingadget di richiedere il prezzo d'acquisto o l'indennizzo convenuto e di fornire a terzi. Le spese aggiuntive e i danni in cui Ingadget può eventualmente incorrere possono essere posti a carico dell'Acquirente.

4.4 I termini e i tempi di fornitura previsti da Ingadget sono forniti a titolo indicativo e non sono definitivi. In caso di Fornitura non puntuale, segnalata o meno all'Acquirente da Ingadget, quest'ultimo sarà costituito in mora e gli verrà concesso un termine ragionevole per adempiere ai propri doveri. In caso di violazione di detta proroga, l'Acquirente ha il diritto di risolvere l'accordo solo nella misura in cui la Fornitura non abbia ancora avuto luogo. Ingadget non è mai responsabile di danni indiretti, tra cui, ma non solo lucro cessante e danni aziendali a seguito di ritardi.

4.5 A Ingadget è consentito evadere gli ordini in più parti. In caso di evasione in più parti degli ordini, Ingadget ha facoltà di fatturare separatamente le varie parti.

4.6 Ingadget ha altresì facoltà di addebitare separatamente le spese di imballaggio come meglio precisato nel listino on line.

 

5. Prodotti da stampare

5.1 Se Ingadget riceve ordini relativi a prodotti da stampare per l'Acquirente ("Prodotti da stampare"), quest'ultimo è tenuto a fornire materiale direttamente riproducibile di buona qualità, secondo il giudizio ragionevole di Ingadget.

5.2 Fino alla consegna di una bozza dei Prodotti da stampare ("Bozza di stampa") antecedente alla realizzazione di detti prodotti, Ingadget è vincolato esclusivamente se e nella misura in cui ciò è stato convenuto esplicitamente per iscritto alla stipula dell'accordo. In tal caso, Ingadget è tenuto a inviare all'Acquirente una bozza di stampa perché l'approvi. L'Acquirente è tenuto a comunicare a Ingadget la propria approvazione o il proprio rifiuto entro 24 ore dal ricevimento della Bozza di stampa.

5.3 Lievi deviazioni dei Prodotti da stampare rispetto alla Bozza di stampa, tra cui, ma non solo tonalità, logo e/o dimensioni non si considerano inadempimenti di Ingadget.

5.4 Se tra Ingadget e l'Acquirente viene convenuto un termine di fornitura, esso viene prorogato del periodo trascorso tra la richiesta dell'Acquirente di realizzare una Bozza di stampa e il momento in cui essa è approvata da questi. Una bozza di stampa si ritiene approvata dall'Acquirente, se quest'ultimo non rende noto il proprio rifiuto entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento della Bozza di stampa.

5.5 Tutti i costi associati alle attività che Ingadget deve svolgere relativamente ai Prodotti da stampare verranno fatturate (separatamente) all'Acquirente, salvo accordo scritto espressamente contrario o a quanto esplicitamente pubblicizzato sul listino prezzi on line.

5.6 Ingadget ha il diritto di fornire e fatturare all'Acquirente il 5 % in più o in meno del numero di Prodotti da stampare indicato da quest'ultimo nell'ordine, sarà comunque fatturata solo la quantità realmente consegnata.

 

6. Prodotti tessili

6.1 Se Ingadget riceve ordini relativi a prodotti tessili di cui l'Acquirente stabilisce di persona, tra l'altro, il colore, il tipo e la misura ("Prodotti tessili"), quest'ultimo può ordinare un campione ("Campione") di detti prodotti. L'ordinazione del campione deve essere convenuta esplicitamente per iscritto, prima o alla stipula dell'accordo, tra l'Acquirente e Ingadget. L'Acquirente è tenuto a comunicare a Ingadget la propria approvazione o il proprio rifiuto entro 24 ore dal ricevimento del Campione.

6.2 Lievi deviazioni dei Prodotti tessili rispetto al Campione, tra cui, ma non solo colore, dimensioni e/o loghi non si considerano inadempimenti di Ingadget.

6.3 Un Campione si ritiene approvato dall'Acquirente, se quest'ultimo non rende noto il proprio rifiuto entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del Campione.

6.4 Fermo restando quanto stabilito dall'articolo 11, nel caso in cui l'Acquirente ordini un Campione e lo approvi ai sensi dell'articolo 6.2 e 6.3, decadono tutte le possibili pretese secondo cui i prodotti forniti all'Acquirente non soddisfano l'accordo.

6.5 Tutti i costi associati alle attività che Ingadget deve svolgere relativamente ai Prodotti tessili verranno fatturate separatamente all'Acquirente, salvo accordo scritto espressamente contrario.

 

7. Pagamento

7.1 Il pagamento deve avere luogo attraverso le seguenti modalità : Carta di credito, bonifico. L'Acquirente non ha diritto a detrazioni, sospensioni né compensazioni.

7.2 Senza pregiudizio per i diritti spettanti per legge o accordo a Ingadget, se l'Acquirente non paga l'importo dovuto entro il termine previsto per il pagamento nell'articolo 7.1, questi è inadempiente e tutte le richieste di Ingadget sono esigibili immediatamente. Inoltre, Ingadget può rivendicare il rimborso degli interessi legali (secondo quanto previsto per gli accordi commerciali), maggiorato del due per cento sull'importo non saldato fino al momento del pagamento completo.

7.3 Se l'Acquirente non formula per iscritto, entro 7 giorni dalla data della fattura, osservazioni fondate relativamente all'importo fatturato, si ritiene che abbia accettato tale importo.

7.4 In caso di mancato pagamento puntuale dell'Acquirente, saranno a suo carico tutte le ragionevoli spese (di riscossione) in via stragiudiziale, ivi compresi, in ogni caso, i costi di agenzie di riscossione, ufficiali giudiziari e avvocati, spese pari almeno al 15% dell'importo totale dovuto, con un minimo di Euro 500 (IVA esclusa), senza pregiudizio degli altri diritti spettanti a Ingadget per legge o in virtù delle presenti condizioni generali.

7.5 L'Acquirente è tenuto a rimborsare tutte le spese sostenute da Ingadget relativamente a procedimenti giuridici in cui l'Acquirente rimane soccombente in toto o essenzialmente. Tra tali spese si annoverano, comunque, i costi di esperti, ufficiali giudiziari, avvocati e simili.

 

8. Conformità

8.1 Le Forniture possono deviare del 5 % da quanto convenuto relativamente a peso, misura, numero, colore, concentrazione, composizione e peso specifico.

8.2 Modelli e campioni vengono forniti solo a titolo indicativo. L'Acquirente non può trarre diritti da immagini né espressioni nei cataloghi e/o materiale pubblicitario o promozionale di altro tipo di Ingadget.

 

9. Autorizzazioni e simili

9.1 L'Acquirente è responsabile, a proprio rischio e spese, di disporre di tutte le autorizzazioni, concessioni, licenze e simili necessarie alle Forniture di Ingadget e affinché quest'ultimo possa adempiere in altro modo ai propri obblighi in modo corretto e puntuale.

 

10. Riserva di proprietà

10.1 La proprietà della Fornitura passa all'Acquirente dopo il pagamento completo dell'importo dovuto. Al momento della Fornitura passano anche i rischi ad essa associati.

10.2 Finché la proprietà della fornitura non è passata all'Acquirente, i Prodotti non possono essere impegnati né si possono accordare diritti a terzi.

10.3 L'Acquirente è tenuto a conservare con cura i Prodotti forniti con riserva di proprietà, come proprietà riconoscibile di Ingadget. È altresì tenuto ad assicurarli adeguatamente. Eventuali pretese dell'Acquirente relative a tali assicurazioni, alla prima richiesta di Ingadget, verranno impegnate a quest'ultimo dall'Acquirente, a titolo di maggiore sicurezza delle richieste di Ingadget nei confronti dell'Acquirente.

10.4 Se l'Acquirente viene meno all'adempimento dei propri obblighi rispetto a Ingadget o se quest'ultimo ha buoni motivi di temere che verrà meno all'adempimento di tali obblighi, Ingadget ha il diritto di riprendersi i Prodotti forniti con riserva di proprietà, senza pregiudizio del suo diritto a ulteriori risarcimenti di danni. L'Acquirente si impegna a collaborare. Tutti i costi associati al ritiro sono a carico dell'Acquirente.

 

11. Diritto di recesso (valido solo per i privati e ordini di merce non personalizzata).

Gli acquisti effettuati sul nostro sito, come tutti gli acquisti a distanza tramite telefono o corrispondenza, poiché avvengono al di fuori da locali commerciali, sono tutelati dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni (direttiva 2011/83/UE, implementata in Italia con IL D. LGS. 21 FEBBRAIO 2014, N. 21), che prevede la possibilità da parte del consumatore di esercitare il diritto di recesso.

Il consumatore può esercitare il diritto di recesso entro un termine di 14 giorni dal ricevimento della merce. Tale diritto consiste nella facoltà di restituzione del bene acquistato al fornitore senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, e nel conseguente rimborso del prezzo di acquisto del bene.

Per consumatore o utente si intende la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. Se Lei ha acquistato con P.IVA non può quindi esercitare il Diritto di Recesso Se Lei rientra nella definizione di Consumatore allora ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.

Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui Lei o un terzo, diverso dal vettore e da Lei designato, acquisisce il possesso fisico dei beni. Per esercitare il diritto di recesso, Lei è tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).

11.1 Modulo di recesso tipo

ai sensi dell'art.49, comma 1, lett. h)

(compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto)

- Destinatario [il nome, l'indirizzo geografico e qualora disponibili, il numero di telefono, di fax e gli indirizzi di posta elettronica devono essere inseriti dal professionista]:

- Con la presente io/noi (*) notifichiamo il recesso dal mio/nostro (*) contratto di vendita dei seguenti beni/servizi (*)

- Ordinato il (*)/ricevuto il (*)

- Nome del/dei consumatore(i)

- Indirizzo del/dei consumatore(i)

- Firma del/dei consumatore(i) (solo se il presente modulo è notificato in versione cartacea)

- Data

(*) Cancellare la dicitura inutile.

L'indirizzo a cui spedire ogni comunicazione:

Email - info@ingadget.it ; Fax - (+39) 02 32 06 66 35

11.2 Effetti del recesso

Se Lei recede dal presente contratto, Le saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui siamo informati della Sua decisione di recedere dal presente contratto.

Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento da Lei usato per la transazione iniziale, salvo che Lei non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del consumatore di aver rispedito i beni, se precedente.

Se ha già ricevuto/ritirato i beni è pregato di rispedirli o di consegnarli a noi all'indirizzo che le avremo comunicato non appena ricevuta la sua comunicazione, senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui ci ha comunicato il suo recesso dal presente contratto. Il termine è rispettato se Lei rispedisce i beni prima della scadenza del periodo di 14 giorni.

I costi diretti della restituzione dei beni saranno a Suo carico.

Al fine della restituzione dei beni nel termine sopra indicato, può servirsi, a Sua discrezione e fatta salva la facoltà di seguire la procedura di restituzione, di un vettore a Sua scelta e a Sue spese.

Lei sarà responsabile solo della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

11.3 Esclusioni

Il diritto di recesso si applica alle persone fisiche (consumatori) che agiscono per scopi non riferibili alla propria attività professionale. Sono perciò esclusi dal diritto di recesso gli acquisti effettuati da aziende e titolari di P.IVA.

Il Decreto inoltre regola i casi, di cui il consumatore deve essere espressamente informato, in cui non può essere applicato il diritto di recesso: per le confezioni su misura o chiaramente personalizzate, per i beni facilmente deteriorabili o di rapida scadenza, per quelli sigillati che, per ragioni igieniche, non si prestano a essere restituiti se aperti dopo la consegna, per quelli naturalmente inscindibili con altri, per le registrazioni audio o video sigillate e per i software aperti dopo la consegna, per i giornali, periodici e riviste (ad eccezione del caso di contratto di abbonamento per la relativa fornitura, nel qual caso il recesso rimane possibile), per contenuti digitali forniti attraverso supporti non materiali (download di software via internet) se l'esecuzione sia iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che, in questo modo, avrebbe perso il diritto di recedere.

Il diritto di recesso quindi non si applica alle seguenti categorie di prodotti: a) prodotti usati, incompleti od altro che renda invendibile il prodotto. b) prodotti su richiesta ordinati dal consumatore. (Indicati nella scheda prodotto: Disponibilità: Su richiesta)

11.4 Vizi della Fornitura

Il committente dovrà denunciare la sussistenza di vizi della fornitura nel termine di decadenza di 5 giorni dalla data di consegna degli articoli, tramite lettera raccomandata indirizzata a Fidelia srl - controllo qualità, via degli Scalpellini, lotto n 82 zona industriale, 71042 Cerignola (FG). Decorso tale termine, gli articoli sono considerati accettati.

1) Prodotti neutri. Rientrano tra i vizi della fornitura articoli non funzionanti o non conformi all'ordine inviato per quantità, colore, taglia etc.

2) Prodotti personalizzati. Verranno presi in considerazione errori ortografici o totale illeggibilità del logotipo o delle diciture.

In ogni caso, sarà necessario spedire, a proprie spese, la merce ritenuta non conforme a Fidelia srl - controllo qualità, via degli Scalpellini, lotto n 82 zona industriale, 71042 Cerignola (FG).

Un nostro controllo successivo stabilirà se la merce può essere resa.

Se verranno riscontrate non conformità, Ingadget si impegna a concordare con il Cliente le modalità di rimborso per la merce difettosa o eventualmente una nuova fornitura di pari importo. Nel caso in cui, pervenutaci la merce, non dovessimo riscontrare imperfezioni tali da giustificare un reso, la merce rimarrà presso la nostra sede, in attesa del ritiro da parte Cliente.

11.5 Garanzia legale

Il codice del consumo (D. Lgs. n. 206/2005) agli artt. 128-135 prevede l'obbligo per il venditore di garantire ai consumatori la conformità del bene acquistato alle caratteristiche e qualità offerte. Il venditore è quindi responsabile dei difetti di conformità esistenti al momento della consegna del bene per tutti i prodotti venduti nei suoi negozi. La garanzia legale ha una durata di 2 anni dalla data di consegna del bene.

 

12. Forza maggiore

12.1 Se la Fornitura risulta impossibile, in toto o in parte, per forza maggiore, Ingadget ha il diritto di sospenderla. Se tale periodo dura o durerà più di 3 mesi, Ingadget ha il diritto di sospendere o risolvere l'accordo, senza obbligo di risarcire i danni.

12.3 Per "forza maggiore" rispetto a Ingadget si intendono in ogni caso, ma non esclusivamente tutte le circostanze a seguito delle quali non ci si può più aspettare ragionevolmente il rispetto dell'accordo da parte di Ingadget, tra cui, in ogni caso, difficoltà di trasporto, inadempienza totale o parziale dei fornitori di Ingadget, inadempienza totale o parziale di terzi ingaggiati da Ingadget per l'esecuzione dell'accordo, misure statali restrittive (tra cui il mancato ottenimento dell'autorizzazione necessaria) di qualsiasi natura, guasto o interruzione della fornitura o disponibilità o interruzione del funzionamento di qualsiasi servizio di pubblica utilità, guasto o interruzione o termine della fornitura di materie prime, semilavorati, prodotti finiti e qualsiasi circostanza ragionevolmente imprevedibile per Ingadget e non influenzabile da questi.

 

13. Responsabilità

13.1 Ingadget è responsabile solo dei danni imputabili a intenzionalità o colpa grave da parte sua e quanto convenuto nell'articolo 11.3.

13.2 Ingadget non è responsabile di alcun danno indiretto o lucro cessante dell'Acquirente.

13.3 L'Acquirente esonera interamente Ingadget da ogni pretesa relativa ai Prodotti o Servizi ad esso forniti che terzi facciano valere, per qualsiasi motivo, contro Ingadget.

 

14. Prestazione dei servizi

14.1 Se Ingadget deve prestare dei servizi in virtù dell'accordo avrà la cura del buon aggiudicatario. Ingadget, tuttavia, non garantisce mai il risultato dei Servizi da prestare.

14.2 In caso di reclamo giustificato e presentato tempestivamente in merito ai Servizi prestati o da prestare, Ingadget, a propria discrezione, è tenuto a riparare il difetto, prestare nuovamente il Servizio (in toto o in parte) o ad accreditare, in toto o in parte secondo il proprio giudizio, o rimborsare, in toto o in parte, l'importo addebitato relativamente al Servizio.

14.3 Tutte le pretese relative ai Servizi prestati decadono entro e non oltre 5 giorni lavorativi da quando vengono prestati o avrebbero dovuto essere prestati i Servizi in questione o prima, se stabilito per legge o accordo.

14.4 Quanto previsto dall'articolo 13 si applica mutatis mutandis all'eventuale responsabilità rispetto ai Servizi che deve prestare Ingadget o relativamente a Servizi già prestati da questi. Il rinvio dell'articolo 13.1 all'articolo 11.3 in questo quadro va interpretato come un rinvio all'articolo 14.2.

 

15. Diritti di proprietà intellettuale

15.1 Ingadget dichiara che, per quanto ragionevolmente a sua conoscenza, la Fornitura non viola i diritti di proprietà intellettuale di terzi. I diritti d'autore e di proprietà intellettuale relativi a tutti i software, disegni, specifiche, know-how e altre informazioni (in senso lato del termine) forniti da o a nome di Ingadget spettano a quest'ultimo. All'Acquirente non è consentito copiare tali software, disegni, specifiche, know-how e altre informazioni di Ingadget senza l'autorizzazione scritta di quest'ultimo. L'Acquirente deve trattare in modo strettamente riservato tutte le informazioni e il know-how che riceve da Ingadget e all'Acquirente non è consentito comunicare a terzi dette informazioni e know-how senza la previa autorizzazione scritta di Ingadget. All'Acquirente non è neppure consentito utilizzare tali informazioni e know-how in casi diversi da quelli previsti espressamente per iscritto in accordi soggetti alle presenti condizioni generali.

15.2 All'Acquirente non è consentito copiare disegni, software, stereotipi, sagome, utensili e simili (neppure se fabbricati in collaborazione o per conto dell'Acquirente) né quanto fabbricato con essi, senza la previa autorizzazione scritta di Ingadget né utilizzarli in modo diverso da quanto previsto espressamente per iscritto in accordi soggetti alle presenti condizioni generali. Sagome, utensili e simili rimangono di proprietà di Ingadget, anche se fabbricati su ordinazione dell'Acquirente e/o se le spese di fabbricazione sono state addebitate all'Acquirente. Se nel rispetto di un accordo disciplinato dalle presenti condizioni generali derivano e/o si vengono a creare diritti di proprietà intellettuale, essi spettano a Ingadget e verranno ceduti a quest'ultimo dall'Acquirente per quanto necessario.

15.3 L'Acquirente dispensa Ingadget da qualsiasi pretesa di terzi derivante da violazioni dei diritti di proprietà intellettuale relativamente alla fabbricazione, fornitura o utilizzo di un Prodotto o Servizio, realizzato o prestato secondo le specifiche dell'Acquirente. Tale esonero vale anche nel caso in cui Ingadget debba apportare modifiche a un articolo o lavoro esistente su commissione dell'Acquirente.

 

16. Recall

16.1 L'Acquirente si impegna a collaborare in tutti i modi con Ingadget, qualora quest'ultimo decida, per qualunque motivo, di ritirare dal mercato le Forniture vendute o comunicare avvertenze relative alle Forniture ad acquirenti o utenti finali ("Recall").

16.2 Alla prima richiesta di Ingadget l'Acquirente rivenderà e rifornirà a Ingadget tutti i prodotti forniti nelle scorte su rimborso del prezzo addebitato all'Acquirente, qualora Ingadget lo decida nel quadro di un Recall.

16.3 L'Acquirente fornirà tempestivamente a Ingadget tutte le informazioni per consentire a quest'ultimo di informare per tempo gli acquirenti o gli utenti finali relativamente al ritiro dal mercato.

16.4 L'Acquirente predisporrà il proprio esercizio di modo da poter fornire le informazioni di cui al comma precedente. Quale punto di partenza vige in tal senso la direttiva 2001/95/CE in materia di sicurezza generale dei prodotti.

 

17. Sospensione e risoluzione

17.1 Senza pregiudizio dei diritti di Ingadget ai sensi di legge, se l'Acquirente non adempie a uno dei propri obblighi rispetto a Ingadget o se quest'ultimo teme che l'Acquirente non adempierà ai suoi obblighi e l'Acquirente non è in grado, alla prima richiesta di Ingadget, di dare la sicurezza adeguata rispetto all'adempimento dei proprio obblighi, Ingadget ha il diritto di sospendere l'(ulteriore) esecuzione dell'accordo/degli accordi siglato/i con l'Acquirente o di risolverlo/i in toto o in parte. Tali diritti e facoltà spettano comunque a Ingadget in uno o più dei seguenti casi: l'Acquirente cambia la forma della propria impresa, modifica il controllo della propria impresa, pignoramento di effetti dell'Acquirente, l'Acquirente richiede la sospensione del pagamento, quando ne viene dichiarato il fallimento o perde in altro modo la possibilità di disporre liberamente del propri patrimonio, procede a liquidazione o in caso del suo decesso o quando l'Acquirente è una società al momento della risoluzione. Si esclude ogni diritto di sospensione dell'Acquirente.